P. G. e A. G., 30 anni di San Benedetto, il 24 giugno scorso avevano rubato in spiaggia, in una borsa lasciata incustodita, un cellulare ed una videocamera.
La Polizia li aveva subito rintracciati ed arrestati.

Ieri, P.G e A.G. sono comparsi davanti al giudice per quel reato di furto ed in un processo per direttissima hanno patteggiato la pena che è stata meno severa per A.G. perché ritenuto solo in parte coinvolto nel furto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)