La nuova caserma dei carabinieri di Monsampolo viene oggi inaugurata ed intitolata alla memoria del capitano Alfonso Speranza, medaglia d’ argento al valor militare.

Il 6 settembre 1976 l’ ufficiale era di ritorno da Roma diretto a San Benedetto dove dirigeva la locale compagnia. Era a bordo di un autobus che a pochi passi dalla nuova caserma venne assaltato da due rapinatori armati.

Il capitano Speranza per essersi qualificato venne allora colpito al volto, con la pistola d’ ordinanza, rispose al fuoco consentendo la cattura dei malfattori. L’anno dopo per quell’ atto eroico gli fu attribuita la ricompensa al valor militare.

Alla cerimonia di oggi, sabato 26 giugno, sono state invitate le massime autorità militari, civili e religiose e la vedova dell’ufficiale, la signora Alba Piccirillo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 269 volte, 1 oggi)