Grottammare si prepara a vivere un week-end all’insegna del grande mito dell’automobile. Grottammare saluta la Ferrari, come ha spiegato il Sindaco Merli, “è una due giorni in cui il mondo Ferrari incontra Grottammare. L’idea nasce dalla presenza di Piero Ferrari che qui a Grottammare trascorre brevi periodi di vacanza, e dalla voglia nella città di creare qualcosa intorno ed insieme a Piero Ferrari, riconoscendo i meriti che la Ferrari ha.
Doveva essere una festa ma, grazie all’impegno del Ferrari Club Italia, è diventato un evento, uno di quei due o tre eventi che Ferrari ha in Italia ogni anno?.
Il programma è strutturato nell’arco delle tre giornate, dal pomeriggio di venerdì 25 giugno a domenica 27, e come ha spiegato la Dott.ssa Silvia Corradetti, responsabile delle pubbliche relazioni del Ferrari Club Italia, la manifestazione “nasce dalla volontà di dare un riconoscimento a Piero Ferrari da parte di Grottammare.
Il fulcro della manifestazione sarà costituito da una sfilata di eleganza di 30 auto (sul lungomare di Grottammare) appartenenti ai nostri soci, sono modelli eterogenei che ripercorrono la storia Ferrari, e da un’esposizione statica (vicino al Kursaal)?.
L’esposizione statica rappresenterà le due anime della Ferrari, quella sportiva, delle corse, e quella della Gran Turismo, i modelli presenti sono: la F 2003 GA (vincitore del titolo mondiale di Formula 1 2003), la 125 S (prima auto realizzato con il marchio Ferrari nel 1947, unico esemplare al mondo), la F 50 e la Enzo Ferrari (2 supercar a tiratura limitata), la 360 Challenge da gara e la 275 GTB, che quest’anno compie 40 anni.
Tra le auto che parteciperanno alla sfilata di eleganza sul lungomare, sarà anche possibile votare la vettura più bella.
Nella serata di sabato 26 ci sarà una cena di Gala ad invito (230 invitati), sul paese alto di Grottammare in P.zza Perretti, nel corso della serata oltre al riconoscimento che sarà consegnato a Piero Ferrari, si raccoglieranno fondi in beneficenza a favore dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro).
Nel corso delle tre giornate gli equipaggi partecipanti, con le loro auto, visiteranno Ripatransone, Offida ed Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)