Il Pescara ha fatto valere il diritto di riscatto nei confronti del Torino per l’attaccante 21enne Calaiò autore di 21 reti in questa stagione in serie B. Il prezzo era fissato a 450 mila euro e sembra che ad aiutare la società abruzzese ci sia la Roma che su indicazione del tecnico Prandelli vorrebbe portare il bomber nella capitale; La squadra di Sensi potrebbe tuttavia decidere di lasciare il giocatore un altro anno a Pescara soprattutto se non riuscisse a disfarsi di Delvecchio (contratto in scadenza nel 2005).

tratto dal sito Tuttomercatoweb.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)