Per il terzo anno consecutivo la Confersercenti – Provincia di Ascoli Piceno, di concerto con lo stabilimento balneare “Club 22? e con il patrocinio della Regione Marche organizza delle serate a tema volte alla valorizzazione dei prodotti tipici marchigiani: serate che in passato hanno destato un grande interesse sia da parte dei numerosi turisti, sia da parte della popolazione picena che in un sol colpo ha avuto ed avrà di nuovo l’occasione di assaggiare piatti particolari, vini pregiati e quanto altro faccia si che la “cucina? marchigiana sia rinomata e sempre più conosciuta sia a livello nazionale, sia internazionale.

Vi saranno 52 serate a tema, fino al 19 settembre, nelle quali, oltre ad assaggiare e degustare, si potrà interagire con i produttori dei prodotti interessati di volta in volta che, ove possibile, daranno anche dimostrazione di come nasce lo stesso, come deve essere presentato/cucinato…il tutto all’insegna dell’ospitalità e della convivialità.

Alla presentazione, presieduta dal segretario regionale della Confesercenti Paolo Perazzoli, lo stesso ha sottolineato come tale iniziativa si prefigga due obiettivi: “il primo obbiettivo che ci proponiamo è quello di incentivare la conoscenza ed il consumo dei prodotti tipici marchigiani (vino, olio, pesce azzurro, maccheroncini, ecc…) attraverso delle serate a tema che si terranno presso il Club 22 (vedere calendario sottostante, ndr); il secondo obiettivo è quello di informare il turista (e non solo) circa quello che offre la Riviera e l’hinterland attraverso la predisposizione di un Punto Informativo sempre presieduto dal primo pomeriggio fino a tarda notte?.

Importante l’intervento anche dell’Assessore regionale Luciano Agostani il quale ha sottolineato come l’obiettivo della Regione sia quello d’incentivare la costituzione di tali punti di osservazione e come la scelta di realizzarne uno a San Benedetto del Tronto non sia stata casuale dato che la città rivierasca è un punto strategico per la promozione delle tipicità: “c’è un miglioramento continuo a livello qualitativo dei nostri prodotti locali che non deve essere disperso ma incentivato?.

Concetto rafforzato dal Sindaco di Ripatransone D’Erasmo che ha posto l’attenzione su come si debba rafforzare la promozione e la valorizzazione di un intero sistema territoriale composto sia dal mare, sia dall’entroterra per la promozione e la conoscenza di tali tipicità: “tale iniziativa, realizzata in Comune turisticamente importante quale quello di San Benedetto del Tronto, non può che farmi piacere. Tuttavia, mi aspetterei una risposta più fattiva dal Comune stesso in quanto Comune capofila per realizzare una rete intercomunale, e non solo dalla Confesercenti, che comunque ringrazio per quanto sta facendo?.

Insomma, con l’estate che sembra essere finalmente arrivata, non resta che sfruttare tali occasioni che possono rendere ancor migliore ed attraente la stagione balneare.

LE SERATE A TEMA DEL “CLUB 22?

Maccheroncini di Campofilone: tutti i GIOVEDI’ dal 17 giugno al 9 settembre;
Pesce azzurro e mitili: tutti i MERCOLEDI’ dal 16 giugno all’8 settembre;
Olio extra vergine di oliva: LUNEDI’ 21 giugno, 19 luglio e 9 agosto;
Olive all’ascolana: tutti i LUNEDI’ dal 21 giugno al 6 settembre e i giovedì 22 giugno e 12 agosto;
Formaggi e salumi: MARTEDI’ 6 e 20 luglio, 3 – 10 – 24 – 31 agosto, 6 settembre;
Degustazione guidate Vini piceni:
VENERDI’ 16 luglio – Azienda Agricola “San Savino?
VENERDI’ 23 luglio – Azienda Agricola “San Giovanni?
VENERDI’ 30 luglio – Azienda Agricola “Maria Pia Castelli?
VENERDI’ 6 agosto – Azienda Agricola “Le Cannette?
VENERDI’ 13 agosto – Azienda Agricola “Aurora?
VENERDI’ 20 agosto – Azienda Agricola “Ciu Ciu?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 55 volte, 1 oggi)