QUI CROTONE. La squadra rossoblu si è ritrovata ieri sul terreno di gioco dello Scida per preparare l’ultima “battaglia? che la divide dal sogno di raggiungere quella serie B conquistata per la prima volta nella storia del sodalizio pitagorico solo quattro stagioni fa. Allora la squadra di Papadopulo si classificò al primo posto, stavolta il team di mister Gasperini sta passando per la “lotteria? dei play off.

Tutti a disposizione dell’allenatore del Crotone, ad eccezione del solito Leone, alle prese col programma di recupero personalizzato. Beretta, acciaccato (uscito a metà ripresa in quel di Viterbo), recupererà senza problemi. Rientrerà infine Di Meglio, il quale domenica a l Rocchi ha scontato il turno di squalifica comminatogli da Giudice Sportivo.

Stamattina la squadra si è allenata in palestra e nel pomeriggio ha raggiunto il campo di Steccato di Cutro. Questo il programma di lavoro giornaliero lmeno fino a Venerdì, quando con ogni probabilità Gasperini ritrasferirà la “truppa? rossoblu all’Ezio Scida.

Il presidente Pasquale Vrenna è apparso assai fiducioso per il big-match di domenica, confidando sulla superiorità palesata dai suoi 11 nei confronti della Viterbese. “A Viterbo – commenta Vrenna – meritavamo di vincere, il risultato di pareggio non è stato affatto giusto. Potevamo vincere, ma ci accontentiamo del pareggio, cercando di vincere assolutamente la gara di domenica nel nostro stadio, senza pensare ad un altro risultato?.

E il Crotone avrà un alleato in più, ovvero il pubblico crotonese che certamente si riverserà in massa allo stadio. E’ partita stamattina la prevendita ed è facile prevedere il tutto esaurito per domenica; molte richieste sono giunte in sede da tifosi e semplici appassionati non residenti. Ai sostenitori viterbesi uno “stock? di soli 800 tagliandi, tanti quanti ne può contenere il settore ospiti.

QUI VITERBO. Non sembra far paura “l’urlo dello Scida?, almeno a sentire l’estremo difensore gialloblu Gabriele Paoletti: “Per noi – sentenzia convinto il portiere – vedere uno stadio così pieno sarà una bellissima esperienza dato che potrebbe fornirci ulteriori stimoli. Credo che le possibilità di andare in serie B per noi e il Crotone siano alla pari. Ci esprimiamo meglio in trasferta?.

La tifoseria laziale cercherà di dare una mano agli 11 di Carboni nell’infuocato clima dell’impianto calabrese, tentando di terminare la dotazione degli 800 biglietti messi a disposizione dalla società pitagorica. I tifosi si muoveranno in pullman (i più), mentre sembrerebbe si stia organizzando anche una comitiva in aereo.

La Brigata Etrusca, gruppo di spicco della curva Nord di Viterbo, chiama a raccolta la città: “Facciamo appello a tutti i tifosi, sportivi e simpatizzanti affinché ci seguano nella trasferta più importante della nostra storia?.

Designato oggi pomeriggio l’arbitro della sfida dello Scida. A dirigere sarà Mazzoleni di Bergamo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)