Anti-vigilia di Viterbese-Crotone. Ci si gioca una bella fetta di serie B.

Facile prevedere un Enrico Rocchi esaurito, con quasi 2000 tifosi ospiti: l’esodo rossoblu consterà di 14 pullman e due Gran Turismo in partenza da Crotone, un volo charter da 160 persone, 4 pullman da Roma e 2 da Bologna, più tutta la gente che si muoverà autonomamente dalla Calabria e da ogni regione d’Italia.

Lo stadio laziale sarà vestito a festa per l’occasione – storica da queste parti – con i gruppi della curva nord e della tribuna Pratogiardino che promettono spettacoli scenografici all’altezza.

La vigilia dell’importantissimo match è stata addolcita dal bel gesto dei sindaci delle rispettive città, ovvero Gabbianelli (Viterbo) e Senatore (Crotone), i quali si sono sentiti telefonicamente e si sono dati appuntamento allo stadio, l’uno vicino all’altro naturalmente.

Venendo a questioni decisamente più tecniche, le due formazioni che scenderanno in campo non dovrebbero presentare novità rispetto alle due che hanno dato battaglia domenica scorsa a Benevento ed Acireale. I gialloblu di mister Carboni sono alle prese con l’incognita Santoruvo; proprio ieri infatti l’attaccante ha sentito fastidio alla caviglia, la stessa che la settimana scorsa gli aveva causato noie. Dovrebbe comunque essere della gara.

L’altro dubbio di formazione è quello relativo all’impiego o meno del fantasista Frau. In ogni caso il giocatore, se inserito nel corso della partita, rappresenterà una “freccia” in più nell’“arco” di Carboni.

Per il resto nessun problema per l’allenatore viterbese che insieme ai suoi ragazzi sta trascorrendo serenamente queste ore che li separano dal big-match: sono perfettamente consapevoli che – in virtù della migliore classifica – i favoriti sono gli avversari, dunque sanno di non avere nulla da perdere.

In casa pitagorica Gasperini fa sapere di voler vincere subito questo primo round in modo da ipotecare la serie cadetta per il ritorno. Parole a parte, il trainer rossoblu non ha sciolto il dubbio legato a Gastaldello – sostituto naturale dello squalificato Di Meglio – ancora alle prese col solito stiramento. In avanti spazio probabilmente alla coppia di domenica scorsa Tarantino-Beretta, con Vantaggiato – (al rientro dopo la squalifica) pronto a subentrare in caso di bisogno.

Ecco le due probabili formazioni del Rocchi (fischio d’inizio ore 16.30):

VITERBESE: Paoletti, Gimmelli, Sibilano, Bianconi, Di Sauro, Mannucci, Gazzi, Pollini, Andreotti, Santoruvo, Martinetti.
CROTONE: Dei, Gastaldello, Scardina, Rossi, Porchia, Cardinale, Juric, Paro, Ciarcià, Tarantino, Beretta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)