L’arte orafa applicata al mondo delle conchiglie e dei coralli: è questo il nuovo progetto che il Museo Malacologico Piceno di Cupra Marittima inaugurerà il 5 giugno, proseguendo l’attività di promozione della malacologia.

Dopo che la mostra dello scorso anno, “Conchiglie, perle e madreperle� ha riscosso l’ammirazione e lo stupore da parte di tutti i visitatori dell’esposizione, si è scelto di puntare sull’attrattiva che i preziosi hanno sugli spettatori. Per questa manifestazione ci si è avvalsi della collaborazione fattiva del Consorzio Piceni Art For Job, che conta tra i suoi associati dieci artigiani artistici dell’oro.

La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni fino al 5 settembre, in giugno dalle ore 16,00 alle 20,00 e in luglio ed agosto dalle ore 16,00 alle ore 22,30. Oltre ai gioielli i visitatori potranno ammirare le oltre 750.000 conchiglie esposte e le mostre prorogate: “Alla scoperta del Sepik� e “Conchiglie, Perle e Madreperle�. Gli enti sostenitori dell’evento sono il Comune di Cupra Marittima, la Provincia di Ascoli Piceno, la Regione Marche, la Camera di Commercio di Ascoli Piceno. Info: tel. 347-3704310, sito internet www.malacologia.org

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)