Sandra Murri attacca Scaltritti sull’eventualità del doppio ruolo parlamentare-presidente della provincia.

Scaltritti (Fi): “Chi mi conosce sa che io ho pochissimo tempo libero. Riguardo allo stipendio, io manterrò quello di parlamentare: con quello devo pagare tutte le segreterie. La mia remunerazione è scesa passando da imprenditore e parlamentare.? La Murri interrompe Scaltritti e ci sono alcuni momenti di battibecco. “Quello che io faccio lo comunicano i giornali ma lo sa anche la gente. Se sarò parlamentare riuscirò a rinforzare il mio ruolo anche locale. Il mio stipendio non aumenterà: potrei auspicare a candidarmi per la terza legislatura o per il parlamento europeo, mentre io mi metto a servizio del mio territorio.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 185 volte, 1 oggi)