Scaltritti (Casa delle Libertà): “Dobbiamo cambiare il modo di fare della provincia rispetto agli ultimi nove anni. I nostri valori sono quelli della centralità della persona, della famiglia, dell’amicizia, della libertà. La provincia deve tornare ad essere sussidiaria, ovvero deve coordinare, soprattutto l’associazionismo, culturale e sportivo: è una grande risorsa perché nulla meglio dei cittadini possono risolvere i propri problemi. La provincia attualmente è un ente elefantiaco, dobbiamo avere chiarezza di intenti nel trasporto, soprattutto quello viario: abbiamo un programma sintetizzato in quattro facciate che cercherò di farvi conoscere.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 72 volte, 1 oggi)