È stato trovato con la testa fracassata lungo il ciglio della strada da un automobilista che transitava nella zona di Montefiore. Per il marocchino, scoperto essere residente ad Ancona, sono state ore cruciali. Subito trasportato al nosocomio di San Benedetto, è stato ricoverato e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per una emorragia causata da lesioni interne. È in prognosi riservata.

Ciò che desta sospetti è l’origine dell’incidente. Tante le domande, tante gli interrogativi a cui rispondere. I carabinieri, recatisi sul posto, hanno provato a ricostruire l’accaduto. Scartata una prima ipotesi che vedeva il marocchino vittima di un pirata della strada. Probabile l’alta velocità, lo scooter su cui viaggiava l’extracomunitario ha perso il controllo e si è schiantato contro l’albero. Ma gli accertamenti del caso sono ancora al vaglio dei carabinieri, il giallo avrà presto la sua risoluzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)