Il 20 maggio il Comune di Grottammare ha partecipato alla cerimonia della Fondazione per l’Educazione Ambientale che ha conferito il riconoscimento della Bandiera Blu; un premio che testimonia non solo l’attenta gestione delle acque ma in generale quella ambientale, come spiega il sindaco Luigi Merli: “Essere un Comune Bandiera Blu significa rispondere a specifici requisiti turistici ambientali che non si riferiscono solo alla qualità delle spiagge e dei servizi ricettivi ma anche all’efficienza di tutti i servizi ambientali, come la raccolta differenziata, lo smaltimento dei rifiuti, le piste ciclabili, senza dimenticare le iniziative a carattere ambientale.?

E sembra sbloccato il momento di stallo relativo al completamento del progetto di rafforzamento delle scogliere: grazie al provvedimento firmato presso l’Ufficio Genio Civile Opere Marittime di Ancona, parte delle somme stanziate per il progetto andranno utilizzate per il prolungamento delle scogliere esistenti, al fine di proteggere il tratto di litorale flagellato dalle onde.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 102 volte, 1 oggi)