Ha iniziato a suonare a tredici anni esibendosi nei bar e nei pub per poi studiare all’Università di Buffalo con maestri del calibro di John Cage, Morton Feldman, e Jan Williams.

Quando nel 1979 approdò a New york, per Bobby Previte fu facile inserirsi nella scena americana di prestigio; per vent’anni è rimasto una delle figure più importanti della musica newyorkese acclamato per la sua batteria e le sue assordanti e inclassificabili, come lui stesso le definisce, composizioni.

Ha presentato la sua musica nei maggiori festival del mondo, in Europa, Russia, Giappone e Sud America. Bobby Previte and Bump si esibirà domenica 23 maggio al Bitches Brew Jazz Club; il costo del biglietto è di euro 15, ma per entrare occorre iscriversi al club, al costo di euro 10 (per gli under 25 euro 5). Inizio concerti ore 21,30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)