Brutta sconfitta per l’Autolelli Basket Club, che cede 103-86 a Castelraimondo e si vede ora costretta a battere Pesaro nell’ultima giornata per garantirsi la permanenza in serie C2.

Sul parquet della Banca Generali, gli uomini di Borgognoni, ancora privi di D’Incecco, hanno retto per metà gara, rimontando dopo un primo quarto in cui si erano trovati in grave difficoltà. Chiusa metà gara sotto di 5, i rivieraschi si sono dovuti arrendere al duo Rostan-Seia (53 punti), senza aver mai la possibilità di rimettere in discussione il punteggio.

Una sconfitta che impone all’Autolelli Basket Club di vincere a tutti i costi l’ultimo match che li vedrà opposti al Basket Giovane Pesaro. In classifica i rivieraschi hanno due punti di vantaggio sul Loreto Pesaro, col quale sono però in svantaggio nella differenza canestri. Dunque per evitare la retrocessione in serie D serve vincere, oppure sperare nella sconfitta del Loreto, impegnato in casa col Cagli.

B.GENERALI: Cappannini 13, Camoni 4, Seia 26, De Luca 20, Savi, Rostan 27, Belelli 13, Frattali , Karapetsas, Mariotti. All: Di Giovanni

AUTOLELLI: Colasanti 7, Curzi 8, Albertini, Di Carlo 10, Valori 14, Simonetti n.e., Caivano 13, Cicchi 2, Esposito 14, Xillo 15. All: Borgognoni

ARBITRI: Mattioli di Porto Potenza e Zamponi di Macerata

PARZIALI: 28-19; 49-44; 75-58.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 227 volte, 1 oggi)