Prenderà il via domenica 9 maggio la 6° Maratonina dei Fiori, usuale appuntamento che coinvolgerà centinaia di maratoneti lungo l’affascinante scenario del lungomare sambendettese.

La maratonina è una gara competitiva che si snoderà per 21.097 metri nel percorso omologato dalla Fidal. Gli atleti partecipanti potranno essere al massimo mille: il raduno è previsto dalle 7:30 alle 8:30 presso piazza Giorgini (rotonda di San Benedetto), mentre la partenza è prevista sempre in piazza Giorgini alle ore 9:00.

Il tempo massimo previsto per la gara agonistica è di due ore e trenta minuti. I concorrenti, che avranno possibilità di momenti di ristoro ogni tre chilometri e all’arrivo, saranno punzonati con un microchip alla partenza e saranno cronometrati elettronicamente dalla winning time.

Il primo arrivato della categoria maschile riceverà un premio in rimborso spese di 300 euro, mentre la prima donna che taglierà l’arrivo riceverà 180 euro. Esistono comunque dei bonus: cinquanta euro a chi impiegherà meno di un’ora e dieci minuti, ulteriori cinquanta euro per tempi inferiori ad un’ora e cinque minuti, e un bonus di 150 per chi migliorerà il record di 1h:03m:41s.

Per quanto riguarda le donne, riceveranno un bonus di 50 euro per temi inferiori all’ora e venti, altri 50 per tempi inferiori a un’ora e quindici minuti, più un bonus di 100 euro se la vincitrice migliorerà il record di 1h:16m:28s.

Sono previsti anche dei premi di squadra alle società che classificheranno almeno dieci appartenenti alla gara competiva (gara valida per il Gran Prix Marchigiano e per “Corrilabruzzo?).

Abbinata alla Maratonina sarà disputata anche la 4° Stracittadina, una gara non competitiva di undici chilometri (partenza ore 9:00 da piazza Giorgini) e una gara per ragazzi da 6 a 15 anni di un chilometro (partenza 9:10). Il ricavato dell’avvenimento sarà devoluto in beneficenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)