L’attività della Pattinatori Sambenedettesi non si è interrotta nemmeno nel week-end pasquale, regalando, come consuetudine, dei buoni risultati al movimento del pattinaggio sambenedettese, con gran soddisfazione per il duo tecnico Conti – Ricci.

Le categorie allievi – juniores – seniores del sodalizio rivierasco hanno partecipato ad uno dei più importanti meeting del nostro paese: il Bonomia Fini Sport (ormai giunto alla 23° edizione), presso Bologna, che ha visto la partecipazione di circa 400 atleti di ottimo livello, provenienti da ogni parte d’Europa.

Nel primo giorno di gare (sabato) gli atleti si sono cimentati in varie gare su pista, ottenendo buoni risultati quali il 3° posto nella 5.000 mt di Simona Spinozzi, il 6° nella 3.000 mt di Mandozzi Elena, l’8° di Agostini Alessio nella 10.000 mt.

Il giorno seguente si sono svolte le gare su strada che prevedevano nella mattinata una Maratona in cui ancora una volta si è distinta Simona Spinozzi con un ottimo 5° posto, ottenuto tra l’altro senza l’appoggio di alcun compagno di squadra. Nel pomeriggio ancora gare nei famosi “Giardini Margherita” di Bologna, dove ancora l’atleta Simona Spinozzi confermava lo straordinario periodo di forma cogliendo un 2° posto veramente meritato.

Nella classifica per società, “I Pattinatori Sambenedettesi? si sono piazzati al 8° posto: buon risultato se si considera che al meeting, per vari motivi, vi ha preso parte solo una piccola rappresentanza della formazione rosso-blu.

In effetti, contemporaneamente alle gare che si svolgevano a Bologna, un’altra ragazza dei Pattinatori Sambenedettesi, Laura Lardani, era impegnata in una difficile gara in quel di Seul:l’atleta, facente parte del team “Rollerblade”, si è ben disimpegnata cogliendo un 7° posto.

Tuttavia, nella successiva tappa di Amburgo, sempre della World Inline Cup, è arrivata la prima vittoria per l’atleta sambenedettese: dopo aver disputato una gara tatticamente perfetta, è arrivata la vittoria con uno splendido sprint finale che le faceva avere la meglio sulla tedesca Neuling e l’argentina Haritchelhar

Nel frattempo,l’atleta Bugari Marta è stata convocata per un raduno della Nazionale Italiana, svoltosi nei giorni 15-18 aprile a Pollenza (MC).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 297 volte, 1 oggi)