Stamane la Samb ha svolto l’ultima rifinitura prima della partita di domani, Samb-L’Aquila (diretta web dalle 15:45). La notizia è comunque il “nulla osta” dato da Luciano Gaucci al reintegro nella rosa dei convocati di Carmine “Ciccio” Esposito, che dunque domani potrebbe essere in campo dal primo minuto. Bisognerà verificare se il rientro di Esposito farà modificare qualche scelta a mister Vullo: nell’allenamento di giovedì scorso Kanjengele è stato schierato come centravanti e Petterini nel ruolo di esterno destro.

Ma Kanjengele al momento non è in grado di garantire novanta minuti di autonomia agonostica: schierarlo dal primo minuto potrebbe essere un’azzardo. Ecco che allora il rientro di Esposito potrebbe permettere una gestione diversa dell’attacco: Esposito può giocare come esterno sinistro di centrocampo o anche come seconda punta (nel caso che la Samb…schieri la “prima” punta). Le scelte per Vullo sono tre: o schierare il duo Kanjengele-Esposito, o lasciare Kanjengele come centravanti coadiuvato dagli inserimenti di Esposito, Maschio e Martini, o addirittura giocare inizialmente senza centravanti, con questi ultimi tre giocatori che, partendo dalle retrovie, si inseriranno in attacco. Un bel rompicapo.

VITERBESE-CROTONE. Una lettera anonima, e dunque totalmente inattendibile, è stata recapitata a numerose testate giornalistiche e società del girone B della C1 che si disputano la promozione in Serie B. Nella lettera, che avremmo voluto ignorare in quanto anonima (ma il suo contenuto è stato già diffuso anche su testate nazionali oltre che dal sito ufficiale del Benevento – sic!) si parla di una “combine” tra le due squadre, dando per certa la vittoria del Crotone. Da queste righe, invitiamo l’ignoto mandante della lettera a contattarci (flamminipp@libero.it, info@sambenedettoggi.it) per ribadire, anche mantenendo l’anonimato, quanto è scritto nella lettera. Altrimenti sarà bene aprire un’inchiesta per rintracciare chi ha diffuso notizie false.

BLOCCO DEL TRAFFICO. Da L’Aquila verranno forse dieci o venti tifosi, ma la circolazione attorno al Riviera delle Palme continuerà ad essere problematica. Quest’anno è andato, ma l’anno prossimo sarebbe opportuno agire con più intelligenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 106 volte, 1 oggi)