Oltre a giocare fuori casa i rossoblu hanno conquistato la vittoria presentandosi in 13 a Cesena dominando la partita per tutti gli 80 minuti di gioco, lavorando egregiamente sia in attacco che in difesa nonostante la minoranza numerica.

Nel primo tempo Spina si stacca dalla mischia segnando la meta numero uno del match a cui ne è seguita un’ altra guadagnata per scorrettezza dell’ avversario sulla linea dei 5 mt (meta tecnica).

Nella ripresa va a segno capitan Angelini proprio sotto i pali emiliani e La Riccia mette a segno un calcio di punizione in maniera esemplare.

L’ avversario è riuscito a intascare due calci di rimbalzo ed uno di punizione oltre ad una meta segnata quasi allo scadere del regolamentare tempo di gioco, quando i valorosi sambenedettesi erano ormai a corto di forze.

“E’ stata una partita memorabile? afferma Mister Pignotti “i miei ragazzi ci hanno messo il cuore commettendo pochissimi errori: questa è la squadra che voglio.?

La formazione in campo: Pasqualini, Gagliardi, Spina, Mecozzi, Merlini, Perozzi, Angelini M., Angelini A., Corso, Apostoli, Citeroni, Carminucci, La Riccia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)