Che pazzo campionato. La domenica prima si emettono delle sentenze che paiono assolute, la domenica successiva bisogna rimangiarsi tutto. Prendiamo Foggia e Chieti: sembravano lanciatissimi verso la quinta posizione, invece il Foggia ha perso 5-1 a Paternò (terza vittoria consecutiva per i siciliani) e il Chieti ha agguantato Pesaro un pareggio inutile al 92′. Entrambe le squadre, schizzate a sei punti dal Benevento vittorioso a L’Aquila per 1-0 (la formazione di Gentilini da oggi è matematicamente retrocessa in C2), non hanno più tempo per recuperare e il loro campionato è virtualmente concluso. Buon per la Samb che affronterà il Chieti fra due giornate.

In testa accade che il Catanzaro coglie la quinta vittoria consecutiva vincendo allo Iacovone di Taranto (i rossoblù rischiano grosso in chiava play-out), mentre il Crotone batte 3-0 la Fermana: le due squadre calabresi sono prime a 58 punti.

La notizia è che la Viterbese non sa più vincere: oggi è stata sconfitta in casa per 2-0 dal Giulianova. I laziali sono in crisi, appaiono al momento una squadra “cotta” che nelle ultime dieci gare ha vinto solo una volta (Viterbese-Taranto 1-0 del 28 marzo, gol di Frau al 96° minuto!). Se la Samb domani dovesse battere il Lanciano si porterebbe a cinque punti dai laziali che poi, la domenica successiva, riceveranno il Crotone. Se la Samb riuscirà nell’impresa minima di agguantare 56 punti, i laziali dovranno fare sei punti nelle quattro partite rimaste. Non è detto che (ricordiamo che sul risultato di Samb-Viterbese il Giudice Sportivo deve ancora esprimere un giudizio definitivo)…

Naturalmente quanto detto impone una Samb vincente già domani sera (ore 20:30, diretta RaiSat) contro il Lanciano. Vincere le tre partite casalinghe e la trasferta con un Chieti demotivato (e, in quel caso, con uno stadio tutto rossoblù) non è impossibile, mentre a Crotone servirebbe una super-Samb. Bisogna crederci, lo devono fare prima di tutto i tifosi.

Risultati 30° giornata:

Acireale-Martina 2-0

Crotone-Fermana 3-0

L’Aquila-Benevento 0-1

Paternò-Foggia 5-1

Taranto-Catanzaro 0-1

Teramo-Sora 3-2

Vis Pesaro-Chieti 1-1

Viterbese-Giulianova 0-2

Samb-Lanciano lun.20:30

Classifica

Crotone 58

Catanzaro 58

Acireale 55

Viterbese 51

Benevento 50

Lanciano 47

Chieti 44

Foggia 44

SAMB 43

Teramo 42

Giulianova 37

Martina* 37

Sora 34

Fermana 32

V.Pesaro 31

Paterno’ 25

Taranto 23

L’Aquila 13

GAUCCI RITIRA IL PERUGIA? Prima (dopo le partite) era una minaccia, poi è diventata una decisione definitiva. “Non giochiamo più le prossime quattro partite. Non è una minaccia, ma una decisione”. Lo ha detto il presidente del Perugia, Luciano Gaucci. “Adesso basta, non vogliamo dare altre possibilità di divertimento a chi vuole giocare sulla pelle di una città e di una società” ha aggiunto Gaucci. Possibilità di ripensamenti? “Nessuna”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)