“Si è trattato di un incontro molto produttivo – ha commentato l’assessore Vignoli al termine della riunione che ha visto la partecipazione di circa 100 operatori – abbiamo spiegato le novità di quest’anno che renderanno molto più semplice il rapporto tra uffici e contribuente. La gestione della riscossione dell’imposta infatti sarà diretta e non più affidata ad un servizio esterno. Inoltre, sempre da quest’anno, il Comune invierà, a partire dal 10 maggio, a tutti i contribuenti un riepilogo degli immobili a loro intestati e i bollettini precompilati di pagamento”.

“Abbiamo rinnovato agli operatori – prosegue Vignoli – l’invito alla collaborazione perché, in questa prima fase, potrebbero esserci delle discordanze tra i dati in nostro possesso e la realtà. Per questo l’ufficio sarà a completa disposizione, ampliando anche l’orario di apertura, per correggere eventuali inesattezze e consegnare i nuovi bollettini”.

Durante la riunione sono stati anche illustrati i futuri sviluppi di un’applicazione intensiva dell’informatica nell’erogazione dei servizi comunali: attraverso l’attuazione del progetto nazionale PEOPLE, di cui il Comune di S. Benedetto fa parte, sarà possibile interagire da casa con gli uffici, non solo per pagare i tributi ma anche per comunicare le variazioni della propria posizione fiscale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)