Successo inaspettato lo scorso anno per la Biennale Adriatica di Arti Nuove , una edizione sperimentale programmata dal 16 al 21 luglio 2003. L’istituzione di tale manifestazione aveva come finalità il coinvolgimento del mondo giovanile per intercettare in qualche modo il loro nuovo linguaggio. Un luogo suggestivo quello del mercato ittico scelto nella passata stagione “proprio per mettere in risalto il contrasto tra l’espressione sambenedettese e i nuovo linguaggi giovanili? ha detto il vice sindaco Piunti.

“E’ stato un ottimo successo? ha continuato il vice sindaco “che ha destato molta curiosità tanto da ricevere 500 richieste di adesioni (di cui 73 quelle selezionate) non solo dall’Italia ma dal mondo (Parigi, India). Quest’anno partiamo con la prima edizione, che sarà strumento di ascolto alle problematiche e darà potenzialità ai giovani al fine di espanderla nell’ambito culturale e turistico?.

L’edizione 2004 verterà su tre aree: Arti Visive , Arti Applicate e Musica . L’arte dei nostri giorni è sempre più mescolanza di stili ed esperienze diverse. Per tale motivo, nel segmento Arti Visive entreranno tutti i progetti di quegli artisti che usano come mezzo di espressione la contaminazione dei linguaggi contemporanei.

La sezione dedicata alle Arti Applicate è rivolta all’Architettura ed al Design, settore in cui la Biennale può vantare la prestigiosa collaborazione con l’ ADI (Associazione Design Italia) delle Marche, diretta da Domenico Guzzini , che si occuperà di selezionare i lavori. Il bando sarà tradotto in inglese per via delle diverse richieste provenienti dall’estero.

Nel settore Musica c’è l’intenzione di creare un contenitore dedicato alle sonorità elettroniche in cui possono convergere artisti provenienti da differenti contesti culturali. La Sovrintendenza ai Beni Culturali di Urbino ha richiesto presso il Ministero la concessione del patrocinio e attualmente la pratica è in corso di istruzione.

Tra i promotori della Biennale c’è anche la Mediateca Regionale delle Marche che collabora sia alla selezione dei progetti che allo sviluppo editoriale e promozionale dell’evento. Un media partner importante della manifestazione è Cult Network Italia la tv satellitare del buoquet Sky , dedicata all’arte e alle nuove tendenze che trasmetterà per tutto il mese d’agosto, tre volte al giorno, lo spot. Inoltre la Biennale ha rinnovato il suo sito ( www.biennaleartinuove.com ).

La manifestazione si svolgerà dal 28 agosto 2004 al 18 settembre 2004 . Le sedi sono ancora in fase di decisione, in quanto sono in attesa delle opere per dar loro una adeguata collocazione. Forse sarà scelto il Palacongressi (sala mostre) come luogo principale anche se si deve valutare ottimamente in base alle opere proposte.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 106 volte, 1 oggi)