Manca poco. Domani alle 16 i campionati di Catanzaro e Sambenedettese vivranno una tappa fondamentale. Serie B diretta? – si chiedono i giallorossi; possibile agganciare il quinto posto che significa play off – si interrogano nelle Marche.

Sotto un sole primaverile ieri si sono allenati i giallorossi che per domani non hanno grossi problemi di formazione. Toledo probabilmente sarà regolarmente in campo dal primo minuto e in difesa dovrebbe tornare Zappella, per il resto fiducia alla formazione che ha vinto a L’Aquila, col solo dubbio per mister Braglia legato all’utilizzo di Luiso e Caterino.

Serve una vittoria per rimanere agganciati al Crotone, magari sperando in una concomitante battuta d’arresto dei pitagorici al Santa Colomba, contro un Benevento ferito per la sconfitta di domenica scorsa.

Corona, come detto nei giorni scorsi, domani può entrare nella storia delle Aquile siglando la rete numero 18 – mai nessuno nella storia del Catanzaro ha segnato 18 reti in un campionato.

TIFOSI. La Samb sarà seguita a Catanzaro da circa 150 tifosi: raggiungeranno la città calabrese tre pullman più un discreto numero di auto e pulmini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 82 volte, 1 oggi)