Arriva al suo ultimo appuntamento la rassegna monografica del cineforum Blow Up di Grottammare dedicata al regista Carl Theodor Dreyer.

Il film che verrà proiettato giovedì 8 aprile è Gertrud, pellicola danese del 1964, tratta dal dramma teatrale di Hjalmar Söderberg: a Stoccolma all’inizio del secolo Gertrud, uno dei personaggi femminili più forti del cinema del ‘900, decide di andare a vivere da sola dopo un matrimonio infelice, una relazione con un giovane compositore, ed un rapporto ritrovato con un poeta che un tempo aveva amato.

Molti anni dopo, in un epilogo aggiunto da Dreyer, Gertrud si ritroverà a raccontare durante una visita di un amico psichiatra quanta importanza abbia avuto l’amore nella sua vita. In questo ultimo film, realizzato dal regista danese a 75 anni poco prima della morte, Dreyer arriva ad un linguaggio fortemente scarnificato, sia nelle inquadrature che nella recitazione.

E dopo Pasqua si riparte il 15 aprile con una grande iniziativa sulla musica rock: dieci appuntamenti, sei film videoproiettati in dvd originali e a volte introvabili sul mercato italiano, a cui seguiranno quattro conferenze domenicali a maggio con il musicista e critico musicale Arturo Stalteri, che ripercorrerà i momenti più significativi della musica rock.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)