Continuano ad aumentare le adesioni al progetto “Sport e scuola? realizzato dal comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli delle Marche. Proprio in questi giorni infatti, grazie alla collaborazione con l’Ambito Sociale n. XXIV, sono stati attivati i corsi di educazione motoria anche nei comuni di Amandola, Montefortino, Montemonaco, Santa Vittoria in Matenano, Montelparo, Force e Montedinove.

“L’iniziativa – dicono i dirigenti dell’Unione Sportiva Acli delle Marche – è realizzata in gran parte del territorio provinciale, visto che sono coinvolti bambini residenti nelle zone di Ascoli, S. Benedetto e Fermo. L’accordo con l’Ambito Sociale n.. XXIV testimonia la validità di un progetto che a partire dal 1998 ha coinvolto decine di migliaia di bambini delle scuole materne ed elementari delle province di Ascoli Piceno e Teramo.

Il progetto “Sport e scuola? è un progetto unico nel suo genere, che promuove l’educazione motoria fine a se stessa, dimostrando come con un lavoro d’insieme (scuole, famiglie, comuni, altri enti locali, sponsor ed enti di promozione sportiva come l’U.S. Acli) è stato possibile arricchire l’offerta formativa delle varie scuole con iniziative a esclusivo beneficio dei bambini?.

Risulta fondamentale l’adesione dei comuni (Roccafluvione, Palmiano, Venarotta, Castorano, Montgeprandone, Sant’Elpidio a Mare, di tutti quelli dell’Ambito Sociale n. XXIV), di altri enti locali (la Provincia di Ascoli Piceno ed il Consiglio Regionale delle Marche), di vari sponsor (Fimeco, Prodotti Alimentari Fioravanti, Cons-Ap e Liguria Assicurazione Agenzia Piccioni), e di scuole che hanno investito anche in termini finanziari nell’iniziativa (Direzione didattica Centobuchi).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 117 volte, 1 oggi)