Le sale del Museo di Illustrazione Comica a Grottammare ospiteranno, a partire da domani, le opere di Francesco Colella, 15 ritratti realizzati per la settima edizione dell’Altrocinema Filmfestival di San Salvo.

“Chi conosce Colella – sottolinea l’Assessore alla Cultura Stefano Fabbioni – potrà comprendere la particolare capacità interpretativa grottammarese del pittore che approdato all’arte da adulto, vi si è dedicato con assoluta abnegazione, trovando come motivo primario d’ispirazione la sua terra. Costantemente coinvolto con la natura emotiva del soggetto rappresentato, Francesco Colella sa instaurare un legame profondamente intimo e personale con esso ed è all’interno di questa dinamica che, come in un dialogo fra amici, l’opera cresce, matura e si sviluppa.

I 15 ritratti di Colella ci forniscono un’utile chiave per decodificare ciò che i più importanti attori italiani hanno saputo darci. L’artista li fa propri per restituirceli attraverso la linea marcata, il tratto deciso; e su tutto il colore, fondamentale strumento significante delle opere, canale preferenziale attraverso cui il pittore costruisce i suoi scenari, da regista sapiente dei suoi quadri”.

La mostra verrà ospitata al MIC di Grottammare fino al 14 maggio. Orario di ingresso: sabato, domenica e festivi dalle 16,00 alle 19,00.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 159 volte, 1 oggi)