Via all’operazione ‘spiaggia in ordine’. Sono partiti ieri, 1 aprile, in anticipo rispetto alla “tabella di marcia” fissata qualche settimana fa, i lavori di spandimento e sistemazione della sabbia recuperata dal dragaggio del porto lungo l’arenile sambenedettese. E ciò per presentare un arenile in ordine per le prossime festività pasquali. E’ uno dei frutti più significativi della “politica della concertazione” avviata dall’assessore all’ambiente Ruggero Latini e finalizzata a coinvolgere i soggetti interessati nelle decisioni che l’Amministrazione deve assumere.

“Nei giorni scorsi ho avuto un incontro con i rappresentanti di tutte le organizzazioni rappresentative dei concessionari di spiaggia – spiega Latini – degli albergatori e del Consorzio turistico per programmare le attività di competenza del mio settore in vista dell’avvio della stagione turistica. La prima decisione concordata è stata appunto quella di anticipare di una decina di giorni la distribuzione della sabbia per ricostituire la spiaggia prima di Pasqua. Subito dopo inizierà l’opera di pulizia, cominciando da Porto d’Ascoli e proseguendo verso sud: l’operazione, curata come le altre da Picenambiente, comprenderà anche la riapertura e risagomatura delle foci dei torrenti e terminerà entro la prima metà di maggio”.

“L’altra novità – prosegue Latini – scaturisce da una precisa richiesta dei concessionari di spiaggia: anticiperemo al mese di maggio l’avvio del servizio di ritiro dei rifiuti per gli stabilimenti. In quel mese la Picenambiente effettuerà cinque interventi specifici per gli chalet che si aggiungeranno al normale servizio di svuotamento dei cassonetti. Abbiamo poi confermato tutti i servizi degli anni passati: anche nell’estate 2004 saranno effettuate la pulizia dell’arenile in occasione di mareggiate, la pulizia manuale quotidiana delle spiagge libere che saranno liberate dalle erbacce, il ritiro quotidiano dei rifiuti ordinari dagli stabilimenti con il sistema del “porta a porta”.

Stessa frequenza anche per il ritiro dei rifiuti differenziati e lo spazzamento delle strade che saranno sottoposte a lavaggio bisettimanale. Tornerà tutti i pomeriggi anche la “ecomobile” che svolge anche un importante funzione educativa”.

“Voglio infine sottolineare – conclude Latini – che, per gli alberghi, funzionerà il servizio giornaliero di raccolta della frazione umida dei rifiuti, iniziativa che ha riscosso grande successo in passato grazie alla collaborazione degli stessi gestori”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)