Si terrà oggi, 2 aprile, alle 20.30 il Consiglio comunale aperto sull’oasi della Sentina. Il Consiglio segna l’avvio di un procedimento che dovrà portare all’istituzione della Riserva naturale regionale della Sentina dopo che, il 12 dicembre scorso, la Regione Marche ha dato il via libera con la convocazione della conferenza dei servizi tra tutti i soggetti pubblici interessati (Comune di S. Benedetto, Provincia di Ascoli e Regione Marche) e che ha prodotto un documento di indirizzo.

Il documento dovrà poi essere recepito in una delibera da approvare in una prossima seduta consiliare, sulla base della risultanze del dibattito di venerdì e di eventuali passaggi in Commissione consiliare Lavori pubblici. Analoga deliberazione dovrà essere adottata dalla Provincia.

“Come si vede, dunque, non abbiamo perso tempo- spiega l’assessore all’ambiente Ruggero Latini – perché, prima di tutto, era necessario che il Presidente della Regione desse l’avvio alla conferenza per l’istituzione della Riserva, così come espressamente previsto dalla legge regionale n. 15/94. Peraltro devo sottolineare come i lavori della Conferenza si siano svolti in un clima di piena collaborazione e di condivisione dei criteri che poi hanno determinato le scelte contenute nel documento di indirizzo.

“In particolare- spiega Latini – il criterio utilizzato sarà quello del massimo coinvolgimento dei soggetti interessati per rendere concretamente possibile l’avvio di progetti di rinaturalizzazione e riqualificazione della Sentina?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 81 volte, 1 oggi)