Niente da fare per l’Autolelli Basket al cospetto di un’Ataena Chiaravalle determinata e fisicamente superiore ai rossoblu’.
Rivieraschi in difficolta’ gia’ dalle prime battute, mentre gli uomini del coach Filippetti non sbagliano praticamente nulla. Il risultato sono tre quarti praticamente senza storia, e neppure gli sforzi di D’Incecco e Valori riescono a raddrizzare le sorti della compagine rossoblu’. Negli ultimi 10’ Chiaravalle accusa un calo, e i padroni di casa provano ad accorciare le distanze. Valori prova a suonare la carica con due triple, ma i troppi errori al tiro e una forma poco brillante non permettono ai sambenedettesi di approfittare delle difficolta’ degli ospiti. Chiaravalle ha cosi’ buon gioco ad arrivare senza troppi patemi al fischio della sirena.
La sconfitta complica la situazione dell’Autolelli, ora al terz’ultimo posto della classifica, anche se con quattro, rassicuranti punti di vantaggio sul duo di coda Halley – Loreto Pesaro.
Il prossimo impegno vedra’ gli uomini di Borgognoni di scena sul terreno dell’Urbania, secondo in graduatoria. Un impegno quasi proibitivo.

AUTOLELLI: Colasanti, Curzi 6, Valori 11, Caivano 8, D’Incecco 15, Bigioni 17, Esposito 4, Di Carlo 12, Albertini, Cicchi.
All.re Borgognoni

ATAENA: Lucchetti 13, Barontini 2, Frascione 8, Scardozzi 30, Santelli 20, Salvatelli 2, Pastorini 7, Mosca 2, Manoni 1.
All.re Filippetti

ARBITRI: Tritarelli di Macerata e Montemezzo di Matelica

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 248 volte, 1 oggi)