L’ex Vescovo di San Benedetto, Mons. Giuseppe Chiaretti, lancia un duro monito contro il calcio moderno. Chiaretti, oggi alla guida della Diocesi di Perugia (oltre che responsabile della CEI per l’ecumenismo) ha protestato contro la decisione della Lega Calcio di fare giocare Perugia-Inter nella domenica di Pasqua: tutte le partite della giornata “pasquale” si disputeranno, infatti, il sabato ma la sfida del Curi è stata posticipata per dare un giorno in più di riposo all’Inter, impegnata giovedì 15 in Coppa Uefa.

“E’ un ulteriore segno del degrado umano e morale verso cui si è incamminato certo sport che incatena le persone ad un orizzonte tanto ristretto da impedire loro di vedere il cielo”, ha commentato Mons. Chiaretti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 100 volte, 1 oggi)