Il campionato è quasi al traguardo finale. Il Grottammare, tornato a visitare i piani alti della classifica, deve centrare l’obiettivo dei play off. L’avversario da battere sarà il Todi (in terz’ultima posizione con 30 punti) in lotta per non retrocedere. Pronostico difficile, ma i ragazzi di Severini dovranno mettere in campo tutto il loro sapere calcistico per regalare ai propri sostenitori una tranquilla domenica.

Il Centobuchi sarà ospite del Lucrezia, altra formazione che rischia la retrocessione. La vittoria è l’unico risultato per la squadra di Marocchi. I tre punti servono per mantenere le distanze da Caldarola (impegnata con il Fossombrone) e Real Vallesina (avversario del Camerino). La Ripa, abbandonata qualsiasi ambizione, sarà ricevuta dall’Azzurra Colli.

Il Porto d’Ascoli, che affronta il Petritoli, non può assolutamente perdere: in ballo c’è un posto per i play-off. L’Acquaviva riceverà l’ultima della classe, il Piazza Immacolata: la formazione acquavivana nutre ancora speranze di promozione, e se, oltre la vittoria, dovessero arrivare buone notizie dall’incontro Porto d’Ascoli-Petritoli, queste speranze potrebbero tramutarsi in realtà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 145 volte, 1 oggi)