Partitella del giovedì per il Benevento a Castelpoto. Buone “nuove” per mister Benedetti: Nocerino dovrebbe farcela a recuperare in vista di domenica, nonostante si sia allenato a parte il difensore non ha avvertito dolore alla caviglia. L’allenatore giallorosso “gongola”: “Nocerino è recuperabile e d’altra parte parliamo di un ragazzo dalla tempra forte, che vuole essere della partita. Ce la farà senza alcun problema, abbiamo ancora un paio di giorni e poi sarà a posto per domenica”.

Benedetti fa luce anche su un’altra possibile novità. Settore di centrocampo: Cerchia al posto dello squalificato Riccio.

“Carmine è un ragazzo nel quale nutro una grande fiducia, giocherà domenica ma farà anche altre partite da qui alla fine”.

In avanti la novità Pellicori? Di Nardo out per un turno?

“Può darsi – spiega il trainer cesenate – alle volte un giocatore può avere bisogno di tirare il fiato, di ritrovare una certa lucidità. Questo ovviamente senza voler dare nessuna bocciatura. Di Nardo è un giocatore importante, ha fatto grandi partite, ne farà ancora, ne sono sicuro. Credo che avrà comunque spazio nella ripresa”.

Novità anche in difesa, la stessa anti-Foggia tanto per intenderci, con Nocerino, Tchangai, Criaco e Voria come conferma l’allenatore sannita: “Posso contare su una buona difesa, che concede poco agli avversari. Criaco ce la farà, giocherà lui centrale con Tchangai a destra. Komi è cresciuto molto negli ultimi tempi”.

Benevento-Samb. “Una partita difficile – sostiene convinto Benedetti – credo non ci sia molto da dire per presentare questa partita. Troveremo di fronte una squadra che ha voglia di fare punti, che sarà agguerrita. La nostra non è da meno. Mi auguro che ci sia anche un cambio di mentalità, via il vittimismo, spazio al pensare positivo. Questa squadra può farcela a centrare i play off. Non sarà facile, ma ce la farà”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 169 volte, 1 oggi)