Ennesima sconfitta per la Virtus Samb C/5 che tuttavia, anche alla luce degli altri risultati, non compromette nulla. Ovvero, se da un lato tale sconfitta fa si che i sambenedettesi debbano per forza di cose partecipare ai play-out, dall’altro non compromette la propria posizione in classifica che le fa mantenere due punti di distacco dall’ultima posizione.

Eppure il risultato alla fine della prima frazione di gioco era favorevole ad Albertini e compagni che, dopo essere passati in svantaggio avevano ribaltato il punteggio con Lucidi e Tigri. Nella ripresa il tracollo: i padroni di casa del Gagliole si portavano subito sul 5-2 e per i sambenedettesi era notte fonda. Ci pensava il solito Lucidi ad accorciare le distanze, ma i padroni di casa ristabilivano le distanze per il definitivo 6-3. Da sottolineare, a causa dell’emergenza portieri, il rientro in campo del buon Valerio Liberati, resosi protagonista di buoni interventi.

La prossima gara di campionato, la penultima della regular season, sarà importantissima: in casa la Virtus Samb dovrà dimostrare contro la Juventina di voler conquistare la salvezza, anche se sarà dura, dato che gli ospiti lotteranno per consolidare la propria quinta piazza che significherebbe play-off.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 195 volte, 1 oggi)