STELLA: Mandozzi, Guidotti, Alesiani, Rossetti M, Aloisi, Vannicola, Bulzoni, Chiappini (88′ Listrani ), Troiani M (71′ Troiani L), Clementi (77′ Luciani), Rossetti F (Senesi, De Angelis, Bottoni) All. Straccia
P.D’ASCOLI: Filipponi Simone, Sansoni R, Giorgini (86′ Curzi), Capecci, Marconi, Straccia, Mestichelli, Filipponi Sergio, Massaroni, Sansoni P (46′ Ceccarelli), Del Toro (Amabili, Induti, Ciribè, Kodra, Cecchini) All. Teodori
ARBITRO: Guardati di Macerata
Due punizioni, un colpo di testa castigono un volenteroso Porto d’Ascoli. La squadra di Teodori non riesce ad amministrare il vantaggio tenendo il suo baricentro troppo arretrato, permettendo in tal modo alla Stella di pareggiare e portarsi sopra alla fine del primo tempo. Nella ripresa è il Porto d’Ascoli a creare maggiori pericoli dinanzi a Mandozzi intuendo un calo fisico da parte dei locali. Tuttavia la legge del calcio è così cruda che permette sì agli ospiti di riportarsi in parità ma dona la vittoria alla Stella. I biancocelesti rimangono comunque in zona play off visto il pareggio esterno dell’Acquaviva. Ad aprire il festival dei gol è Mestichelli a soli 4′ dal fischio iniziale con un diagonale rasoterra che batte Mandozzi. Poi sul finire della prima frazione di gioco Clementi batte una punizione perfetta che sbatte sul palo ed entra in rete. Scorrono 2′ e Rossetti F di testa raddoppia. Marconi e Del Toro non trovano lo specchio della porta al contrario del neo entrato Ceccarelli che si stacca da terra e schiaccia in rete. La festa dura poco perchè Chiappini su un’altra punizione impecccabile infila il terzo e definitivo gol. La gara poteva essere piacevole se non fosse stato per l’arbitro che ha infuocato gli animi dei giocatori e degli spettatori. Partita spezzata da continui falli mai sansionati, probabilmente se fosse stato tirato fuori qualche cartellino, si sarebbe giocato con più continuità e meno perdita di tempo.
FILIPPONI SIMONE 6 gol a parte, quache buon intervento
SANSONI R 6.5 nonostante fosse il bersagio preferito, non si abbatte
GIORGINI 6.5 dalle sue parti si passa poco
86′ CURZI sv
CAPECCI 6.5 si porta più volte in avanti
MARCONI 6.5 vivace
STRACCIA 6 lotta a sufficienza
MESTICHELLI 6.5 gran gol, peccato servito a poco
FILIPPONI SERGIO 6.5 incisivo
MASSARONI 6 in un ruolo inedito si dà da fare
SANSONI P 6 non si è mai tirato indietro
46′ CECCARELLI 6 entra e preggia i conti
DEL TORO 6 poco cercato dai compagni

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)