Sarà una Samb nuova quella che domenica prossima sfiderà la Viterbese. Oggi, durante l’amichevole settimanale giocata a Nereto contro la Berretti Samb, ci sono state alcune interessanti novità.

Cominciando dalla difesa, Vullo è tornato a schierare la difesa a tre, già sperimentata da Trillini, anche se il tecnico anconetano non ha mai avuto a disposizione, contemporaneamente, Franchi, Cottini e Pedotti.

A centrocampo, assieme ad un Petterini schierato nel ruolo di fluidificante sinistro, sono stati schierati Maschio (a destra), Napolioni e Filippi.

La novità maggiore riguarda però la posizione di Martusciello, che Vullo ha provato nel ruolo di trequartista, posizione che Martusciello ha già sperimentato con successo ad Empoli ai tempi della serie A. In attacco, il duo Fanesi-Borneo.

Nella ripresa Vullo ha schierato gli altri giocatori con lo schema del 4-4-2. Le reti sono state siglate da Kanjengele (2), Borneo, Fanesi, Hilario, Martini, Bifini.

Per la Samb quella di domenica potrebbe essere l’ennesima rivoluzione tattica della stagione. Se le decisioni prese durante l’allenamento dovessero essere confermate da Vullo domenica prossima, il mister siciliano darebbe una svolta all’impostazione della Samb: a quel punto si giocherà tutto, sia l’affidabilità che gli stanno riconoscendo i tifosi della Samb, sia una buona fetta delle ambizioni play-off della squadra. Con la speranza che questa scommessa dia i risultati sperati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)