E’ rientrato l’allarme bomba scattato questa mattina al Tribunale di Ascoli Piceno. Intorno alle 10.20 una segnalazione anonima aveva indicato la presenza di un ordigno. I controlli della polizia hanno dato esito negativo e l’attivita’ del Tribunale e degli uffici giudiziari, che erano state sospese dal momento che il palazzo era stato evacuato per precauzione, è ripresa regolarmente.

L’allarme bomba ha comprensibilmente creato tensione tra le persone che si trovavano all’interno dell’edificio, stato d’animo aggravato dal timore di attentati terroristici che ultimamente sta vivendo il nostro Paese.

Non è la prima volta che al Tribunale di Ascoli accade un episodio del genere. Anche nelle precedenti occasioni le segnalazioni si erano rivelate infondate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 117 volte, 1 oggi)