“Questo risultato si può accettare, il Sora ha sfruttato la superiorità numerica temporanea e ha raggiunto il pareggio. Abbiamo avuto tante occasioni e ciò è dimostrato che la gara è stata sempre nelle nostre mani. Il Sora ha avuto il coraggio di buttarsi in avanti, anche rischiando, ma dobbiamo accettare il risultato. La prestazione è positiva soprattutto nell’impegno. Non ho cambiato le pedine ma soltanto l’atteggiamento per rispetto di chi mi ha preceduto. Dovremo migliorare la personalità: la Samb ne ha. Ad esempio con Pedotti fuori dovevamo impedire al Sora di battere la punizione.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 61 volte, 1 oggi)