NOTE: giornata soleggiata, temperatura attorno ai 18° C. Prato in pessime condizioni. Presenti circa 2000 spettatori di cui oltre 500 da San Benedetto. Osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime dei vili attentati di Madrid. Prima domenica da allenatore per Vullo con la Samb: il neo-tecnico porta con sè in panchina una sciarpa della Samb.

PRIMO TEMPO.

15′ Bel contropiede della Samb con cross di Maschio dalla sinistra respinto dai difensori del Sora; sulla palla arriva Napolioni che al volo, di destro, prova il tiro, ma Ripa non ha problemi a controllare la palla

30′ Angolo di Maschio, palla deviata: sulla traiettoria si avventa Borneo che, spalle alla porta, arpionna il pallone e poi, in rovesciata, infila la palla sul sette alle spalle di Ripa. 1-0 per la Samb e applausi dello stadio.

34′ Ammonito Fumai;

43′ Sora in grande difficoltà: da un cross di Petterini nasce un rimpallo fortuito tra Ripa e Parisi, sulla palla si avventa Martini che, di sinistro,prova un rasoterra che Ripa para facilmente;

45′ Pedotti sbaglia l’intefvento di testa, arriva Cimarelli che solo davanti ad Aprea spara un sinistro che finisce fuori;

2 minuti di recupero

SECONDO TEMPO

1′ Capuano sorprende e cambia tre giocatori all’inizio della ripresa: escono Fumai, Campo e Billio, entrano Antonini, Costanzo e Vianello

3′ Fallo di mano di Pedotti nell’area della Samb, ma per l’arbitro Brunialti la punizione è a favore della Samb.

5′ Martini, dal fondo, effettua un retropassaggio su cui si avventa Fanesi il cui tiro, di sinistro, viene respinto dalla difesa sorana; sugli sviluppi dell’azione Borneo cade in area di rigore ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione;

7′ Angolo di Petterini, la palla arriva a Borneo che, di testa, prova a raggiungere l’angolino più lontano, ma la palla esce fuori di poco

13′ Grande punizione di Borneo dai trenta metri, Ripa respinge di pugno. La palla arriva a Fanesi che riesce a mettere in emzzo un ottimo pallone per Napolioni, poi la palla carambola tra Ripa e Maschio e termina sul fondo

14′ Ammonito Cimarelli per simulazione;

15′ Punizione “velenosa” di Filippi, che finge il cross e invece prova il tiro a rientrare, palla fuori di pochissimo;

16′ Martini imperversa sulla fascia ed effettua un assist al bacio per Borneo, che, solo davanti a Ripa, non si coordina bene e liscia la conclusione;

20′ Borneo allarga per Maschio il quale crossa per Fanesi; quest’ultimo, in tuffo, devia il pallone di testa ma Ripa è bravo a bloccar eil pallone a terra;

25′ Succede di tutto al Tomei di Sora: prima Aprea compie una specie di miracolo intervenendo di pugno su un tiro ravvicinato di Vianello; sulla ripresa dell’azione, palla a Cimarelli che mette in mezzo e l’accorrente Vianello insacca alle spalle di Aprea, ma per il guardialinee il gol è in posizione irregolare. Scoppia il putiferio, con tutti i giocatori del Sora più l’allenatore Capuano che aggrediscono il guardalinee; scoppia anche una rissa che vede protagonisti Fanesi e Taccola. Intanto un ultras della Samb entra in campo e raggiunge il centrocampo, per poi rientrare nella propria curva inseguito dalle forze dell’ordine; dall’altra parte, un altro isolato tifoso sorano entra in campo. L’arbitro espelle Capuano ed ammonisce Taccola; nel seguito, l’arbitro Brunialti perde il controllo della partita non punendo il gioco scorretto dei giocatori del Sora, che puniscono violentemente Fanesi e Pedotti (costretto ad uscire)

32′ Azione simile alla precedente: palla a Costanzo che mette al centro per Pasca che, a porta vuota, segna (Samb in dieci con Pedotti fuori dal campo).

40′ Angolo di Maschio, testa di Taccucci poi Ripa anticipa in angolo Esposito.

48′ Ripa esce di pugni, Fanesi di testa, dal limite dell’area di rigore, prova il pallonetto di testa, ma Ripa riesce a rientrare in porta e a deviare il pallone sopra la traversa;

5 minuti di recupero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 65 volte, 1 oggi)