Oggi la Samb ha affrontato, nel campo sportivo di Nereto, il Centobuchi, formazione che milita nel campionato di Eccellenza. I rossoblù si

sono imposti per 3-0 con reti siglate nella ripresa da Gennari, Bifini e Martusciello.

Il tecnico della Samb ha mandato in campo, durante il primo tempo, gli stessi giocatori che sono scesi in campo domenica scorsa con la

maglia da titolare. I giocatori della Samb, oggi, non hanno brillato eccessivamente, ma va anche detto che il terreno di gioco non era in buone condizioni e durante la partita è caduta una leggera pioggia. L”unico giocatore non schierato in campo è stato Kanjengele, che sta recuperando la migliore condizione ma non è stato impiegato per evitare che il terreno di gioco in non buone condizioni ne mettesse in pericolo il pieno rientro in squadra.

Chiara comunque l’intenzione di studiare il collettivo rossoblù e di non mutare eccessivamente l’impianto organizzativo della squadra: d’altronde Vullo è a San Benedetto da meno di 48 ore ed è impensabile che nella prossima delicatissima trasferta di Sora l’ex allenatore dell’Avellino stravolga tatticamente la squadra, che d’altronde in trasferta, fino ad ora, non ha mai perso. La mano di Vullo potrà cominciarsi a vedere da Samb-Viterbese, ma considerata l’importanza della prossima giornata (scontri diretti tra le prime quattro in classifica), è inutile precorrere i tempi.

Erano presenti circa cinquanta tifosi della Samb.

La Samb domani mattina si allenerà presso il centro AMA Aquilone di Pagliare, poi nel pomeriggio i rossoblù partiranno per Sora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 89 volte, 1 oggi)