NOTE: cielo nuvoloso, temperatura attorno agli 8° C, campo in non perfette condizioni. In tribuna presente il presidente della Samb Luciano Gaucci, accompagnato da moglie e figlie. Siedono, affianco a lui, oltre che all’ex presidente della Samb Zoboletti, anche l’ex sindaco Perazzoli e il presidente della provincia Colonnella. L’attuale vice-sindaco Piunti, a causa delle perduranti polemiche tra Samb Calcio e amministrazione comunale, non ha accolto il presidente della Samb e si è seduto in tribuna stampa. I tifosi della Samb polemizzano anche essi con l’amministrazione esponendo uno striscione ironico “La Qurva è con Voi”, in riferimento alle polemica sulla vendiuta di due scuole cittadine. Prima dell’inizio della partita è stata salutata Danila, una tifosa rossoblù recentemente scomparsa, ed è stata intonata la canzone popolare sambenedettese Nuttate de lune. Presenti circa 400 tifosi giuliesi.

PRIMO TEMPO
18′ Punizione di Oliveri, Giannone colpisce di testa ma la palla è altissima;

21′ Angolo di Filippi, palla bassa per Maschio che devia in porta ma la conclusione è alta;

23′ Filippi lancia in profondità, scattano Fanesi e Borneo con quest’ultimo che si scontra con Puggioni, uscito dalla porta, ma per l’arbitro non è fallo da ultimo uomo;

35′ Frati appoggia per Cozzolino che tira in porta, ma Aprea devia in angolo;

39′ Pressing della Samb, cross di Martini, Borneo prova la deviazione di testa, poi né Maschio né Napolioni riescono a concludere in porta;

40′ Ammonito Borneo per proteste;

42′ Il Giulianova protesta per una trattenuta di Petterini su Frati in area di rigore, per l’arbitro non è rigore;

42′ Ammonito Obbedio per gioco falloso;

3 minuti di recupero.

SECONDO TEMPO.

3′ Ammonito Del Grosso per gioco falloso;

7′ Punizione dai venti metri: Petterini tocca per Borneo, sinistro rasoterra che si schianta sul palo e torna successivamente in campo;

28′ Tiro di Napolioni dal limite dell’area di rigore, palla fuori;

32′ Retropassaggio di testa di Taccucci che per poco non mette in difficoltà Aprea, che “para” in tuffo;

37′ Borneo ha l’occasione per segnare: tira di sinistro, di controbbalzo, ma la palla termina tra le braccia di Puggioni;

38′ Su un errore di Franchi, si inserisce Obbedio che entra in area di rigore e prova a sorprendere Aprea con un esterno destro volante: palla fuori di un nulla;

43′ Esposito, spostato sulla fascia destra, si accentra e lascia partire un tiro di sinistro che sfiora il sette;

44′ Stavolta è Fanesi che prova il tiro da lontano, ma avrebbe avuto l’opportunità di avanzare indisturbato;

50′ Ammonito Cau per perdita di tempo;

5 minuti di recupero

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)