Nuovi fondi per la cooperazione sociale delle Marche: grazie alla ripartizione delle risorse Foncooper (la cosiddetta legge Marcora), il sistema produttivo regionale può beneficiare di altri 300 mila euro, che si sommano ai 3 milioni di euro già destinati alla regione. Lo comunica l’assessore Giulio Silenzi, dopo l’accordo raggiunto in sede di Conferenza dei presidenti delle Regioni. “Con l’insediamento, alla fine del gennaio 2004, del Comitato regionale per le agevolazioni, e con l’incremento delle risorse scritte in bilancio regionale, il settore della cooperazione sociale – sottolinea l’assessore – dispone ora di tutti gli strumenti operativi e finanziari per sviluppare efficacemente la propria attività?. Beneficiarie dei contributi sono le cooperative che si ispirano ai principi della “mutualità? e che rientrano nei limiti comunitari validi per le piccole e medie imprese. Il Foncooper è un Fondo di rotazione utilizzato per erogare prestiti a tasso agevolato, finalizzati ad accrescere la produttività e l’occupazione; l’ammodernamento dei mezzi di produzione o di servizi tecnici, commerciali e amministrativi; la valorizzazione di prodotti sul mercato; la razionalizzazione del s

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)