“Prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento? è il titolo del workshop nazionale, organizzato dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Marche e dall’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale delle Marche, che si terrà nei giorni 26 e 27 febbraio all’Auditorium Fiera di Ancona.

Un appuntamento di rilievo per affrontare, all’interno delle sessioni di lavoro del convegno, temi riguardanti la direttiva 96/61/CE, che definisce alcuni obblighi fondamentali che qualsiasi impianto industriale interessato è tenuto ad osservare, al fine di limitare e controllare i rifiuti e scarichi industriali. Detti obblighi sono parametri di base, per la fissazione delle autorizzazioni d’esercizio degli impianti industriali e consistono nel far prendere, alle industrie, tutte le opportune misure di prevenzione dell’inquinamento, applicando le migliori tecniche disponibili per evitare la produzione di rifiuti, oppure in caso contrario, provvedere affinché siano recuperati o eliminati e conseguire così un elevato livello di protezione ambientale.

Attualmente, ogni impianto industriale, deve essere in possesso dell’autorizzazione integrata ambientale (AIA), un documento che sostituisce tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate alle Aziende, che prevede misure volte ad evitare fenomeni significativi di inquinamento dell’attività produttiva, e rende nota l’energia utilizzata o prodotta dall’impianto.

La Regione Marche è stata la prima regione italiana ad aver rilasciato l’AIA a tutte le nuove installazioni che ne hanno fatto richiesta e a quelle già esistenti che intendono effettuare i cambiamenti, purché non provochino effetti negativi e significativi sugli esseri umani o sull’ambiente.

Al convegno, prenderanno parte autorità e rappresentanti della Regione, Province, Comuni e Aziende e la discussione sarà di stimolo per aumentare i livelli della prevenzione, legati alla riduzione integrata dell’inquinamento provocato dalle attività industriali, in particolare, quelle ad alto potenziale inquinante, come le energetiche, della produzione e trasformazione dei metalli, dei prodotti minerali e della chimica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 140 volte, 1 oggi)