P.D’ASCOLI: Filipponi Simone, Sansoni R, Giorgini, Capecci, Palanca, Straccia, Marconi, Filipponi Sergio (58′ Mestichelli), Massaroni (91′ Sansoni P), Gaetani, Del Toro (71′ Marconi Sciarroni) (Amabili, Ciribè, Ceccarelli) All. Teodori
RIPA: Santroni, Di Lorenzo, Eleuteri, Tedeschi (50′ Nannuzzi A), Ribeca, Gregori, Piatti, Capretti, Fiorino (81′ Corona), Morganti, Iammimi (Desideri, Nannuzzi M, Capriotti, Di Salvatore, Iotzov) All. Mascitti
ARBITRO: De Pacificis di Ascoli Piceno
Un gol per tre punti è uguale al terzo posto. Moltiplicazione perfetta che il Porto d’Ascoli ha eseguito ad occhi chiusi. Un successo che vale oro ai fini della classifica. Con il pareggio della Stella, i ragazzi di Teodori agganciano il terzo posto rimanendo incollati ai vertici. Nonostante non sia stata una gara particolarmente vivace, una certa densità di gioco si è vista da ambo le parti. La zona mediana del campo è stata la parte preferita delle due squadre, nella quale si sono dimenate per trovare il varco della vittoria. Il Porto d’Ascoli è stato il più veloce. In una azione convulsa, l’arbitro vede un braccio in area e concede il rigore ai locali. Sul discetto si posiziona Massaroni che non perdona, Santroni battutto. La Ripa innesta una rapida reazione, la girata di Fiorino è solo deviata in corner. Il raddoppio per i ragazzi di Teodori non è da farsi, una testata di Del Toro finisce in angolo e un tiro centrale di Marconi finisce alto. Tuttavia la vittoria ha premiato la volontà del Porto d’Ascoli in special modo la difesa, vero fortino dell’intera gara.
FILIPPONI SIMONE 6.5 quasi mai impegnato, si distende bene sulla girata di Fiorino
SANSONI R-GIORGINI-CAPECCI 7.5 una fortezza inespugnabile.
PALANCA 7 sempre pronto a rapire il pallone
STRACCIA 6.5 più in vista nella ripresa
MARCONI 6.5 se avesse calciato meglio, la palla sarebbe andata in porta.
FILIPPONI SERGIO 6.5 mette in moto le manovre
MASSARONI 6.5 rigore perfetto, 4° gol per lui
GAETANI 6.5 corre e lotta
DEL TORO 6.5 solo in avanti, torna indietro a dare man forte

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 116 volte, 1 oggi)