La Giunta regionale ha deciso di far ricorso al TAR Lazio per la sospensione dell’Ordinanza del Ministero della Sanità che obbliga la vaccinazione dei ruminanti (bovini, ovini, caprini e bufalini) contro il morbo della lingua blu (Blue Tongue ) nei territori delle province di Macerata e Ascoli Piceno. La Conferenza dei Presidenti delle Regioni italiane nella seduta del 5 febbraio 2004 ha infatti sollevato la necessità di effettuare un’approfondita analisi del rischio e dei costi – benefici alla luce delle esperienze maturate negli anni precedenti.
D’Ambrosio incaricato di prendere contatti con i Presidenti delle 12 regioni del centro-sud interessate al problema per coordinare un’azione comune contro l’obbligatorietà della vaccinazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)