Il sindaco Domenico Martinelli ha ospitato in sala giunta il presidente provinciale Pietro Colonnella e l’assessore Carlo Verducci, che hanno presentato il volume “Paesaggi Piceni”, realizzato dalla Provincia di Ascoli Piceno. Il libro, corredato da numerose foto, illustra le ambientazioni che caratterizzano i 73 comuni piceni e si inserisce nella più ampia politica attuata dagli enti e dalle amministrazioni provinciali, per lo sviluppo territoriale e turistico.

Colonnella ha sottolineato la fondamentale importanza di questo settore, in grado di fungere da polo di attrazione per gli investimenti e le dinamiche economiche connesse alle attività ricettizie dei servizi turistici di San Benedetto del Tronto, auspicando che la città diventi sempre più” una piccola capitale del turismo, un punto di riferimento alternativo alle due importanti realtà adriatiche costituite da Ancona e Pescara”.

Il sindaco Martinelli ha ribadito il ruolo trainante del comparto turistico, sottolineando la necessità di mantenere costantemente alta la qualità delle strutture:”l’amministrazione, attraverso la collaborazione con gli enti preposti e l’appoggio di iniziative private, deve assicurare un alto livello dei servizi, anche sfruttando i vantaggi offerti agli operatori dai nuovi sistemi europei di autocertificazione”.

L’assessore Carlo Verducci ha insistito sul ruolo di risorsa lavorativa e produttiva interpretato da tutto il territorio piceno, da lui considerato” una terra straordinaria, in cui il clima, l’ospitalità e la conformazione geografica rendono fortemente attrattiva la nostra provincia”.

Una ulteriore conferma è rappresentata dai dati statistici proposti dal presidente Colonnella, che tracciano un incremento di presenze sul territorio provinciale del 36% nel periodo che va dal ‘95 ad oggi, con oltre 5 milioni di visitatori nel solo anno 2003; dati che conferiscono il primato regionale alla nostra provincia.

Il volume “Paesaggi Piceni” può essere ricevuto gratuitamente – assieme alla guida verde touring e solo per i primi mille iscritti – previa sottoscrizione alla Piceno Card, una tessera che, al prezzo di 15 euro, permette di godere di sconti e agevolazioni presso teatri, iniziative culturali, ed esercenti del territorio provinciale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 1 oggi)