È stato arrestato ad Alba Adriatica un cittadino dominicano di 36 anni, Ruben Dario La Paix. L’uomo, residente nella cittadina abruzzese e in possesso di regolare permesso di soggiorno, è finito in manette dopo aver aggredito e violentato una donna moldava di 32 anni.

La Paix si è recato ad una festa in compagnia della giovane e al termine della serata l’ha accompagnata a casa. Appena entrato nell’appartamento della ragazza, l’uomo l’ha aggredita costringendola ad avere una rapporto sessuale contro la sua volontà.

Non pago della violenza, La Paix si è nuovamente scagliato contro la donna, minacciandola stavolta con un coltello da cucina lungo 25 cm. La ragazza è riuscita a scappare raggiungendo le scale dalla finestra, nonostante fosse stata colpita all’altezza dell’addome dal molestatore.

Fuggita, è riuscita ad avvertire i Carabinieri che sono intervenuti immediatamente e hanno arrestato Ruben Dario La Paix mentre tentava di scappare. Dopo la perquisizione l’arma è stata ritrovata nel giardino della casa.

Ruben La Paix è finito in carcere con le accuse violenza sessuale continuata, violenza privata, violazione di domicilio, lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello. La giovane moldava è ora ricoverata presso l’ospedale di S. Omero dove rimarrà per 15 giorni a causa delle lesioni riportate nell’aggressione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)