“…SE PERSISTE IL SILENZIO STAMPA,SALA STAMPA CHIUSA O ALTRE “INVENZIONI” DELLA SOCIETA’ SAREBBE UNA BELLA INIZIATIVA CHE TUTTI VOI GIORNALISTI DOMENICA PROSSIMA NON ENTRASTE IN TRIBUNA CON I VOSTRI ACCREDITI LASCIANDO DESERTA TUTTA LA ZONA A VOI RISERVATA E PAGASTE SE INTERESSATI, COME TIFOSI,

UN NORMALE BIGLIETTO DI INGRESSO MEGLIO ANCORA SE DI UN ALTRO SETTORE CHE NON SIA LA TRIBUNA.

…IL GIORNO DOPO ATTUARE NELLE VOSTRE PAGINE UNA CIVILE PROTESTA LASCIANDO LO SPAZIO IN BIANCO NEI

VOSTRI GIORNALI O MEGLIO ANCORA RIEMPIRLO DI NOTIZIE DI CALCIO LOCALE SIA ESSO DILETTANTISCO O GIOVANILE. SICURAMENTE CON QUESTO SISTEMA DARESTE UN SEGNALE FORTE A QUESTA RIDICOLA SITUAZIONE!!!

SONO CONVINTO CHE AVRESTE IL CONSENSO DI TUTTI I TIFOSI E SPORTIVI VERI DELLA NOSTRA SAMB.

BASTA ORAMAI CON TUTTE QUESTE SCHIFEZZE NEI CONFRONTI DEL GIOCO PIU’ BELLO DEL MONDO SIA A LIVELLO

DIRIGENZIALE,STAMPA,TELEVISIONI,TIFOSI, ADDETTI AI LAVORI ETC….

UN SALUTO DA CHI ANDAVA ACCOMPAGNATO DA PADRE BUFFONI DEI SACRAMENTINI A VEDERE LA PARTITA AL “BALLARIN” QUANDO ANCORA C’ERA LA GRADINATA SUD FATTA CON I TUBI E LE TAVOLE DI LEGNO!!!BEI TEMPI.”

stefano 1962

Ringraziamo Stefano per averci scritto. Personalmente ritengo l’idea degli spazi bianchi giustissima. In internet bisognerebbe pensare a qualche soluzione diversa, ma il concetto è lo stesso.

Siamo pronti ad accettare tutto quanto scritto sopra, almeno fino a quando la Sambenedettese Calcio non dichiara pubblicamente quali sono le colpe di Sambenedettoggi (o di altre testate, ma senza scegliere la scappatoia di colpevolizzare tutta la stampa: perché “tutti colpevoli, nessun colpevole”).

Abbiamo sopportato agevolmente questa decisione, adesso siamo un po’ nauseati da questi giochini. Giriamo questo suggerimento ai nostri colleghi: forse è l’ora di farsi sentire…

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 155 volte, 1 oggi)