Tale iniziativa nasce per rispondere ad una delle richieste che più di frequente pervengono da parte dei volontari, cioè quella di ricevere una formazione di primo soccorso di base, che consenta loro di fronteggiare, con cognizione di causa, eventuali necessità che dovessero presentarsi.
Con la collaborazione della Croce Rossa Italiana e delle Pubbliche Assistenze, che forniranno il corpo docente, è stato elaborato un modello di attività formativa articolata in sei lezioni teorico – pratiche, per complessive 12 ore; le lezioni si svolgeranno di massima in orario pomeridiano o serale secondo un calendario che sarà concordato direttamente insieme ai docenti.
A ciascun allievo sarà consegnata una dispensa e a fine corso è prevista una prova finale, con il rilascio di un attestato.
Il numero degli allievi previsto per ogni modulo è di circa 15 unità, per permettere a tutti i partecipanti di seguire adeguatamente la parte teorica e di partecipare attivamente alla parte pratica.
Le organizzazioni di volontariato metteranno a disposizione i locali, per consentire lo svolgimento del corso nel territorio del comune nel quale hanno sede.
Attualmente i volontari che hanno aderito all’iniziativa sono circa 800. E’ ancora possibile aderire sia per le organizzazioni iscritte da tempo che per quelle che da poco hanno fatto richiesta di iscrizione nel registro regionale del volontariato, nella sezione protezione civile.(a.f.)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)