In Italia centrale, il 13-14 marzo un’importante manifestazione avrà luogo a Norma (LT). La località laziale vedrà di scena la “Coppa delle Regioni” per parapendio con due manches del cosiddetto “cross country”, vale a dire un volo di distanza lungo i crinali della dorsale appenninica. Infatti la tecnica del volo libero, sfruttando le correnti ascensionali di aria calda, permette a questi mezzi di percorrere distanze notevoli, basta pensare che l’attuale record italiano si attesta attorno ai 230 km.
La Coppa delle Regioni ha già visitato il Lazio nel 1995 quando vinse il pilota Dino Evangelisti, ma nel sito di volo di Norma, tra i più noti ed organizzati in Italia, sono state di scena anche prove di Coppa Italia e, nel settembre 2000, i Campionati Italiani Assoluti.
Nel frattempo, il 22 febbraio, prenderà il via il Campionato Regionale Italia Centrale (CRIC) che riguarda il Lazio, l’Umbria, le Marche, l’Abruzzo ed il Molise. Il calendario prevede una serie di nove date, l’ultima il 18 luglio. Si sfrutteranno, scegliendo secondo le condizioni meteo del momento, i siti di voli dell’intera area, come Cassino (FR), Norma (LT), Poggio Bustone (RI), Roccaspinalveti (CB), San Donato (PU), Poggio San Vicino (MC), Subasio-Rivotorto (PG), Sulmona (AQ).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 185 volte, 1 oggi)