Da Martina a Martino

Non stiamo di certo facendo indovinelli calcistici nè tantomeno quiz agli appassionati del pallone. In Valle d’Itri si è presentato lo scorso 11 Novembre Martino Traversa, ex terzino del Lecce, per sopperire alle diverse lacune difensive. I dirigenti del club pugliese lo hanno ingaggiato perchè rispondeva alle qualità che si stavano ricercando in quel frangente per esigenze di squadra. L’unica nota stonata è che il ragazzo non ha avuto ancora l’occasione di mettersi in mostra. Cosciente che al suo arrivo non era al massimo della forma, è altresì cosciente che due mesi circa di lavoro sono bastati per ritemprare le forze. Uno sfogo, quello di Traversa, da una parte rammaricante per non essere riuscito a dare ciò che voleva e dall’altra parte consapevole che l’unico modo per ottenere almeno una presenza è quello di continuare ad allenarsi con la stessa serenità e impegno di sempre.

Due nazionali under 21 anche per il Martina

Sotto la guida di mister Auteri, il Martina ha eseguito test fisici compresi di palestra, allunghi, scatti alternati ad esercizi di miglioramento di tecnica individuale. Assenza giustificata per Danucci e Aquaro, convocati dall’under 21 di serie C1 girone B (anche Cazzola e Di Bari della Samb sono stati convocati). Musetti potrebbe rientrare nel gruppo dopo essersi curato con delle terapie a Cesenatico. Esculsi sicuri del match, gli squalificati (per una giornata) Goisis e Varriale. Anche al tecnico Auteri sono state inflitte due giornate di squalifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)