La Samb è vicina all’acquisto di Filippi, Corradi e Capparella. I tre colpi di mercato non si sono concretizzati questa sera ma il direttore sportivo Polenta conferma l’interesse fattivo della Samb almeno per Filippi e Corradi.

Per Filippi e Corradi si tratterebbe di un ritorno a San
Benedetto. Filippi, determinante nel campionato di C2
di due anni fa (segnò un gol da quaranta metri in
Samb-Brescello), lo scorso anno ha avuto poche
possibilità di mettersi in mostra. È dunque animato da
un forte sentimento di rivalsa, sentimento che ha
esternato anche a noi negli ultimi giorni: nonostante
richieste di diverse squadre, ha sempre chiesto di
tornare a San Benedetto.

Diverso il discorso per Corradi: lo scorso anno ha
alternato grandi partite a prestazioni abuliche. La
classe c’è, anche lui è un giocatore innamorato di San
Benedetto (vive qui e da tempo si allena nella nostra
città in solitudine). La scorsa estate avrebbe accettato
di ridursi lo stipendio di un buon 30%, ma la Samb
voleva un’ulteriore abbassamento dell’ingaggio e così
Corradi ha scelto il Monza. Ma la situazione del club
lombardo, sotto il profilo finanziario, è pessima e così
si prospetta questo inaspettato rientro. Anche da lui,
che conosce bene l’ambiente rossoblù, ci si aspetta un
finale di campionato importante.

Il terzo probabile acquisto è Capparella dell’Avellino:
questa sera Luciano Gaucci, parlando con i tifosi, ha
dichiarato che “Capparella non è ancora nostro, ma ci
siamo vicini?. Capparella è inseguito da molte squadre di Serie B ma sembra che la Samb possa soffiare il centrocampista avellinese grazie all’offerta, al club campano, di Gabriele Scandurra, al momento a Perugia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 178 volte, 1 oggi)